I PROFESSIONISTI DELLO SGUARDO!
I PROFESSIONISTI DELLO SGUARDO!

La durata delle nostre extension alle ciglia

durata-delle-extension-alle-ciglia
Nell’immagine vi presento la nostra colla Diamond (Light Lashes) dopo 5 settimane

La durata delle extension delle ciglia dipende da svariati fattori soggettivi che variano molto da un individuo all’altro. La caduta delle ciglia non dipende, dunque, soltanto dalla durata della colla (il ritocco è infatti consigliato normalmente ogni 3-4 settimane) e dalla crescita naturale delle ciglia.Vi spieghiamo qui di seguito quali sono i fattori che possono incidere sulla durata e sulla resistenza del trattamento:

La colla

Una colla di buona qualità normalmente può durare fino a 5-7 settimane, questo vale se sono state rispettate tutte le regole dell’ applicazione come, ad esempio, se la ciglia naturale è stata sgrassata e trattata con il primer, se la colla è stata applicata nel quantitativo corretto in modo da avvolgere la ciglia naturale e se la temperatura e l’umidità dell’ambiente sono state controllate.

Per ottenere un fissaggio perfetto della colla vi consiglio anche l’utilizzo di uno di questi prodotti:

– il finish che permette la definizione dell’asciugatura della colla dopo il trattamento;

– il nano mister che solidifica la colla in un istante. Con l’utilizzo di questo prodotto non è necessario raccomandare alla cliente di non bagnare le ciglia perché la colla ha già raggiunto il punto di fissaggio finale.

La termoregolazione

Intesa come la temperatura dell’ambiente in cui viene svolto il trattamento: se è maggiore di 22° il legame tra la ciglia naturale e quella artificiale sarà molto debole e quindi anche la durata potrebbe venire compromessa.

Un altro fattore che riguarda la termoregolazione sono gli sbalzi di temperatura. Se, ad esempio, oggi ci trovassimo in Italia con + 15° e la giornata seguente fossimo in Egitto dove la temperatura mediamente raggiunge i + 40° può avvenire che la colla si “crepi”, a tutto questo si aggiungono le docce frequenti, il vento e l’acqua salata che danneggiano la resistenza della colla. Questo non significa che sia sconsigliato applicare l’extension prima di una vacanza al mare… anzi! Vi permetteranno di avere uno sguardo strepitoso senza la scomodità del mascara che cola per tutta la durata del vostro viaggio. Ma al vostro ritorno ci accorgeremo che sarà molto più facile staccare le extension per procedere con il ritocco.

Lo stile di vita

Tutte noi abbiamo le nostre abitudini quotidiane che riguardano lo sport o il benessere e le nostre ciglia si accorgono di tutto questo. Per esempio, dureranno meno le ciglia a chi compie queste attività con frequenza:

– i bagni in piscina, il cloro infatti rovina il legame della colla;

– le lampade più di 2 volte a settimana, il calore non permette la massima durata;

– sudare tanto in palestra;

la pulizia del viso effettuato con il vapore direttamente sul viso;

– bagno turco o sauna.

Tipo della pelle

Sappiamo tutte che le extension “hanno paura” degli oli e di conseguenza temono anche la pelle grassa. Quindi se la cliente ha una pelle con un’eccessiva produzione di sebo, vedremo che il ritocco dovrà essere ripetuto ogni 2 settimane proprio perché il grasso della pelle viene in contatto con le ciglia, provocando la caduta dell’extension dal pelo naturale.

La crescita naturale

Tutti noi normalmente perdiamo da 3 a 6 ciglia al giorno per occhio. Non c’è da preoccuparsi perché al posto di quella caduta (fase catagen) sta già spuntando una nuova (fase anagen), che al momento dell’applicazione non tocchiamo perché è troppo piccola e se andassimo ad applicare l’extension su questa ciglia rischieremmo di spezzarla. Io amo chiamare le ciglia appena nate, quelle della fase anagen: ” il nostro pane per il ritocco ” perché fra tre settimane questa piccola ” cigliolina” diventerà adulta e potrà essere utilizzata.

Concludendo, chi ha un ricambio molto rapido (la media è che il ricambio completo delle ciglia avvenga in 2-4 mesi) dovrà fare il ritocco più spesso (ogni 2-3 settimane), mentre chi  ha una crescita lenta potrà ritoccarle ogni 4 settimane.

L’età

Le ragazze più giovani hanno un ricambio più veloce mentre le signore over 45-50 hanno una ricrescita rallentata di tutti gli annessi cutanei (unghie, capelli, ciglia). A volte le signore del gruppo “over” fanno il ritocco addirittura ogni 5 settimane.

La stagione

Tutte sappiamo che in autunno perdiamo più capelli che in altre stagioni, lo stesso succede anche con le ciglia. Capelli e ciglia non appartengono alla stessa famiglia, ma entrambi hanno bisogno della stessa vitamina che soprattutto in autunno viene a mancare. E quindi le vedremo più spesso le nostre clienti 🙂

Gli ormoni e le vitamine

Se la nostra cliente rimane incinta le extension sono le prime ad accorgersene! Nell’organismo di una donna durante il periodo della gravidanza avvengono tanti cambiamenti e, nei primi 2-3 mesi, il corpo continuerà a respingere tutto ciò non è suo, come ad esempio l’extension, ma di solito già dal quarto mese smette di fare questi scherzi. Comunque tutto questo può variare da donna a donna.

Per chi assume le vitamine è necessario sapere che con il cambio di tipo di vitamina può avvenire il rigetto delle extension delle ciglia ma che una volta che l’organismo si è abituato alla nuova somministrazione tutto torna come prima.

Le ciglia possono essere influenzate anche dall’assunzione di farmaci, in particolare sono molto delicate con l’assunzione dell’antibiotico.

 

Nell’immagine vi presento la nostra colla Diamond (Light Lashes) dopo 5 settimane.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.