Occhi rossi dopo extension ciglia, ecco i rimedi!

LightLashes Academy blog occhi rossi dopo extension ciglia

Cara lashmaker, benvenuta nel blog dedicato alle professioniste dello sguardo. Abbiamo già parlato delle controindicazioni delle extension ciglia in un articolo precedente (extension ciglia contoindicazioni), oggi ti aiuteremo a risolvere il problema degli occhi arrossati. 

Lasciaci indovinare, alcune delle tue clienti nei giorni successivi al trattamento di extension ciglia ti chiamano dicendo che hanno la sclera (bianco dell’occhio) molto arrossata.

Questa reazione rappresenta un disagio per la cliente, in quanto spesso è associata ad un fastidio come se avesse della sabbia negli occhi e/o dolore. Vediamo da dove nasce questo problema e come evitarlo, non sempre è il caso di rimuovere le extension ciglia.

Sicuramente ti capita anche se utilizzi prodotti di qualità, anche se ti sei accertata di non aver toccato in alcun punto la pelle della cliente e anche se hai verificato l’assenza di particolari allergie tramite un patch test. Vediamo da cosa dipende!

Regole d’oro della #lashmakerdisuccesso

Non dimenticare mai che:

  1. Un trattamento eseguito a regola d’arte non crea alcun problema alla cliente.
  2. Devi indagare a fondo la causa di ogni problema, senza attribuire sempre la colpa all’occhio “delicato”
  3. La chiave del successo è essere sempre aperta ad imparare: leggi, studia e approfondisci ogni volta che ne hai la possibilità!

Ora torniamo al nostro problema.

Perché gli occhi della mia cliente diventano rossi dopo un trattamento di extension ciglia?

Devi sapere che questo fenomeno è molto frequente: spesso l’arrossamento è dovuto al fatto che gli occhi della cliente restano socchiusi, oppure si aprono spesso durante il trattamento. 

Le cause possono essere di natura diversa, ad esempio può capitare:

  • quando la cliente ha occhi grandi che non si chiudono bene
  • a seguito di un intervento di blefaroplastica
  • con un occhio molto sensibile alla luce che trema per il fastidio, lasciando così la palpebra parzialmente aperta
  • quando la cliente si addormenta
  • in caso di predisposizione dell’occhio

Non sottovalutare mai questa situazione: ricorda che i fumi della colla per extension ciglia si solidificano in presenza di umidità, di conseguenza quando entrano a contatto con la cornea umida dell’occhio creano una vera e propria ustione. 

Tieni presente che la colla anallergica per extension ciglia non esiste! Anche se viene dichiarata tale, deve contenere almeno un minimo di sostanze aggressive per far si che incolli. Può essere una colla delicata, ma non completamente anallergica.

Da cosa capisco che il rossore è effettivamente dovuto all’occhio rimasto aperto?

Devi fare una semplicissima analisi visiva dell’occhio: se il rossore è nella parte centrale e si estende orizzontalmente, allora probabilmente è un semplice graffio dovuto al patch posizionato troppo in alto. Se il rossore si estende dal basso verso la pupilla, a forma di piramide, allora siamo in presenza di un’ustione da esposizione ai fumi della colla.

Cosa posso consigliare alla cliente in questi casi?

Siamo lashmaker, ricorda che non possiamo consigliare alcun tipo di medicinale come rimedio. Se l’ustione risulta particolarmente estesa e dolorosa, è bene rivolgersi al proprio medico di base o al farmacista. Se l’arrossamento è lieve, possiamo suggerire alla cliente di utilizzare per 3/5 giorni delle gocce per occhi lenitive a base di camomilla, se utilizzate 4/5 volte al giorno allevieranno il fastidio ed il rossore fino alla completa scomparsa del sintomo.

Ricorda sempre alle tue clienti di avvisarti quando riscontrano un problema di questo tipo, in modo da prendere precauzioni aggiuntive durante l’applicazione successiva.

Come evitare questo disagio?

Devi sapere che spesso la teoria non basta, è necessaria molta esperienza! Anni di pratica ti portano a scoprire piccoli trucchetti che si rivelano essenziali per riuscire ad eseguire un’applicazione perfetta. Oggi ti sveliamo alcuni segreti del mestiere frutto della nostra esperienza di oltre dieci anni nel campo delle extension ciglia.

La lash stylist deve impegnarsi a verificare prima e durante ogni applicazione se la cliente chiude gli occhi in modo corretto. É importante alzarsi e guardare il viso di fronte, perché spesso da dietro e/o da sopra non si nota questo particolare. Puoi aiutarti anche con uno specchietto! Se l’occhio resta socchiuso, ecco quattro diversi trucchetti da utilizzare:

  1. Utilizza una moneta da 2 centesimi come abbiamo già spiegato in un precedente articolo (Un esperimento con 2 centesimi)
  2. Incolla alcune ciglia al cuscinetto con la colla per extension. Questo manterrà la palpebra ferma e ben chiusa

3. Segui il consiglio della nostra trainer Iryna e incolla la palpebra al cuscinetto utilizzando un piccolo pezzetto di nastro adesivo

4. Utilizza la pellicola! Segui i passaggi elencati qua sotto e non avrai più problemi.

Metodo “pellicola da cucina”

Abbiamo testato questo metodo più volte e ti assicuriamo che se eseguito correttamente il risultato è garantito!

  • Procurati della pellicola trasparente da cucina molto molto sottile, solitamente è la meno costosa che riesci a trovare sugli scaffali del supermercato (Essendo un prodotto ad uso alimentare, gli stabilimenti garantiscono un processo produttivo che segue tutti i protocolli di sicurezza e che rende la pellicola adatta al contatto con il cibo. Questo significa che è assolutamente sicura anche se non andiamo a sterilizzarla)
  • Ritaglia partendo dal bordo esterno una strisciolina larga circa 10 mm e lunga 2/3 cm (come in fotografia) 
  • Attaccala sulla parte interna del cuscinetto
  • Una volta posizionato il patch, la pellicola coprirà completamente la porzione di occhio che resta aperta. La nostra barriera sottilissima può appoggiarsi alla cornea senza creare alcun fastidio durante il trattamento e proteggerà completamente la parte esposta ai fumi della colla.

Addio occhi rossi! Aggiungi questi trucchetti ad un buon corso extension ciglia e diventerai la lash stylist più accurata della città!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.