Lashmaker ricordatevi che al primo posto c’è la salute!


Lashmaker ricordatevi che al primo posto c'è la salute!

Lashmaker ricordatevi che al primo posto c’è la salute!

Vogliamo affrontare il tema “Salute” che spesso viene sottovalutato.

Quando si parla di applicatrici di ciglia si pensa subito ad artiste che con pinzette alla mano creano opere d’arte esaltando lo sguardo della donna!

Nessuno ahimè, si sofferma a ragionare di quanto questo lavoro sia faticoso da molti punti di vista fisici:

  • per la staticità che richiede la posizione di lavoro abbiamo ripercussioni sulla circolazione sanguigna a discapito delle nostre povere gambe;
  • la schiena è sottoposta ad una continua posizione curva;
  • ai nostri occhi chiediamo un continuo sforzo per focalizzare i minuscoli materiali con cui lavoriamo;
  • infine, respiriamo ad ogni applicazione i vapori nocivi che la colla rilascia.

Se ai primi punti, possiamo facilmente dare rimedio con un’attività fisica mirata per contrastare il lavoro sedentario, bere molta acqua per la circolazione, usare luce adeguata e fare esercizi oculari  per non affaticare la vista, non è però così semplice neutralizzare i vapori chimici della colla, sostanza essenziale nell’applicazione delle extension ciglia.

Tali esalazioni infatti non sono da sottovalutare, in quanto con un’eccessiva esposizione alle molecole volatili cianoacrilate (agente chimico della colla) si può incorrere alla perdita totale o parziale dell’olfatto.

Con questo articolo approfondiamo questo importante tema!

Come possiamo evitare l’eccessiva inalazione dei vapori?

Areare sempre il locale dopo ogni seduta è importantissimo ed efficace, in quanto favorisce l’ossigenazione dell’ambiente.

Pratiche e sicuramente economiche sono le classiche mascherine igieniche o filtranti (con filtro a carboni attivi) da posizionare su naso e bocca durante l’applicazione. Non me la sento però di consigliarle come unico mezzo di precauzione, in quanto poco funzionali le prime (lasciano spazi dove entra aria) e scomode le seconde (fanno sudare).

Utilizzare un ventilatore durante l’applicazione può sicuramente aiutare in quanto sposta l’aria e di conseguenza anche le molecole chimiche che rimangono proprio sotto il nostro naso. Ma attenzione, le sposta non le neutralizza! Inoltre deve essere posizionato con molta cura in quanto può dare fastidio alla cliente.

  1. I purificatori d’aria di ultima generazione possono risolverci il problema con una buona percentuale di successo.Chiamati anche depuratori, aiutano a rendere più sana l’aria che respiriamo quotidianamente. Si tratta, in particolare, di macchinari che hanno la funzione di filtrare l’aria ed eliminare allergeni e sostanze dannose alla salute. L’aria passa all’interno dei filtri grazie alla forza aspirante di una ventola: le particelle, in base alla loro dimensione e alla composizione, restano intrappolate nei filtri e consentono la fuoriuscita dell’aria depurata. Noi lashmaker possiamo affidarci a purificatori dotati di filtro a carboni attivi (utile a purificare l’aria dagli elementi organici e chimici assorbendo gli odori) e di filtro Hepa (assorbe particelle piccolissime, comprese quelle che compongono lo smog). Per una maggiore funzionalità del depuratore, inoltre, è importante porlo relativamente vicino alla fonte inquinante, nel nostro caso nell’ambiente in qui si lavora.

Light Lashes ha a cuore la salute dei propri clienti e proprio per questo abbiamo effettuato una elaborata e minuziosa ricerca, per trovare i purificatori migliori in commercio che facciano al caso nostro e vostro.

Sul nostro sito online trovate diversi purificatori adatti a differenti metrature dell’ambiente:

Per maggiori informazioni visita il sito: www.lightlashes.it oppure il sito del produttore: https://goo.gl/7rrhoc

  1. “Anti Allergy Gel” è un prodotto certificato per limitare gli effetti indesiderati dall’utilizzo della colla. Questo gel marchiato Light Lashes ha una formulazione che assorbe i “fumi” rilasciati dalla colla così da prevenire l’eventuale insorgenza di allergie oppure, per chi già ne soffre, ridurne i sintomi. Per saperne di più visita la pagina del prodotto: https://lightlashes.it/light-lashes-gel-anti-allergia.html
  2. Mascherina – respiratore Light Lashes con valvola e strato di carbone attivo. Facciale filtrante a forma di conchiglia in polipropilene con uno strato di carbone attivo che permette di trattenere odori sgradevoli o fastidiosi dal vapori di colla a base di cianoacrilato, 2 elastici autoregolanti, stringi naso in alluminio, la valvola di esalazione in polipropilene riduce calore ed umidità all’interno del facciale e assicura un elevato comfort rendendo il respiratore adatto ad ambienti di lavoro caldi e umidi, con maggior durata del prodotto, protegge da polveri e nebbie a base acquosa e da odori sgradevoli presenti in basse concentrazioni.

Insomma, abbiamo svariate metodologie per salvaguardarci dalle possibili intossicazioni della colla, l’importante è metterle in pratica!

L’essere a conoscenza dei rischi, a cui andiamo incontro, ci rende più forti perché possiamo trovare soluzioni al problema, in questo modo poi in tutta sicurezza e serenità possiamo dedicarci al nostro meraviglioso lavoro, divertendoci e creando sguardi sempre diversi, sguardi da Star!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *